Festa della Primavera del 17 marzo 2024

Festa della Primavera del 17 marzo 2024

Festa della Primavera del 17 marzo 2024 al centro Polifunzionale della Forestale alle Quattro Strade. Tempo variabile 
Presenti: Marcello Aricò, Carmelo Geraci, Mario Sibilla, Luisa Inferrera, Rosario Spadaro, Gabriella Panarello, Antonella Zangla, Stefania Daví, Ciccio Briguglio, Carlo Panzera, Tonino Seminerio, Giusy Quartaronello, Alessia Seminerio, Sebastiano Occhino, Manuela Scarcella, Francesco Pagano, Antonella Rotondo, Antonella Arena, Filippo Cavallaro, Rosalba Cucinotta, Chiara Calarco, Marcella De Francesco, Simone Cappello, Pinella Dini, Tuccio Novella, Ivan Bolignani, Santino Cannavó, Paolo Scarcella, Giuseppe Spanó, Nino Scimone, Patrizia Olivieri, Alberto Borgia.
Ospiti Silvia,amica di Mario , la madre di Marcella,Vincenzo Milone, marito di Patrizia. (Alla lettura della relazione erano presenti anche Rosalba Fera e Antonello).
Registrazione dei partecipanti e colazione con caffè caldo e colomba pasquale offerta dalla organizzazione, come sempre efficiente, che è riuscita ad ottenere la comoda struttura del centro, appartenente al corpo Forestale e scarsamente utilizzata per insipienza, inerzia e/o disinteresse dei Dirigenti.
Alle 9,50 ci siamo incamminati sulla sterrata che conduce alla torretta di osservazione sulla cima del colle Sarrizzo, meta del trekking notturno del 2 febbraio u.s., da dove abbiamo apprezzato il panorama della costa tirrenica e delle isole.
 
Al ritorno ci siamo trasferiti nella sala riunioni al primo piano e il Presidente ha relazionato sullo stato della Associazione, sulle attività e i progetti in corso , sulle future prospettive e su alcuni aspetti organizzativi che verranno adottati per alcune delle prossime attività, quali il noleggio di pulmini per i trasferimenti , a cominciare dal trekking di Portella Femmina morta , Monte Soro, Lago di Maulazzo del 7 aprile p.v.
 
Il consiglio direttivo ha inoltre deciso che i Soci dovranno presentare in tempi brevi un certificato medico per attività sportiva non agonistica ed elettrocardiogramma (vedi relazione in appendice).
 
Intervento di Carlo che ha parlato del sito che lui, Francesco P. e Sebastiano O. hanno realizzato , del suo contenuto e di quello che si vorrebbe ottenere, invitando tutti i soci a partecipare per implementarlo ed arricchirlo.
 
Dopo l’applaudita relazione abbiamo allestito la tavolata al pianterreno ed è iniziato il pranzo conviviale con condivisione e degustazione delle ottime ed abbondantissime pietanze preparate dai soci. Finale con zippole dolci portate da Filippo e Rosalba e brindisi con spumante.
 
Alle 13,30, riscaldati dalle abbondanti libagioni, siamo tornati nella sala al piano di sopra e sono state presentate le proposte per le attività da mettere in calendario per il secondo semestre dell’anno.
 
Di seguito, sinteticamente ,è riportata la descrizione della attività proposta ed il nominativo del socio che ne curerà gli aspetti organizzativi e logistici.
 
-Rocca Palumba, casali e mulino restaurati,Grotta della Gulfa , data da definire, a cura di Rosario Spadaro -Mirabella Imbaccari , visita del paese, scoperta dell’arte del tombolo, mese di ottobre, a cura di Luisa Inferrera .
 
-Grotta di San Teodoro, trekking alla scoperta delle difese antiaeree.
 
-Visita del museo del 900, trekking urbano a Forte Gonzaga. Date da definire, a cura di Francesco pagano.
 
– Festino di Santa Rosalia a Palermo ,14 luglio 2024, a cura di Filippo Cavallaro.
Trekking a Roccella Valdemone, Moio Alcantara , Malvagna. Data da definire, a cura di Carlo Panzera
-Trekking a Pantalica. Data da definire
Risalita di torrente, (a similitudine di Silimò ).Data da definire . A cura di Carlo Panzera e Santino Cannavò
-Trekking a Monte Scuderi . Data da definire , a cura di Alberto Borgia .
Trekking notturno all’Argimusco. Data da definire .
– Pesca del pescespada a bordo di una feluca nello Stretto. Luglio/Agosto , a cura di Mario Sibilla
Attività con altre associazioni escursionistiche . Data da definire
Visite caseifici a Randazzo e Pistacchio di Bronte . Data da definire, a cura di Chiara Calarco
Trekking urbano ai laghi di Ganzirri e Faro, città di Risa. Data da definire, a cura di Francesco Pagano
– Trekking a Lipari. Data da definire, a cura di Tuccio Novella.
 
Per finire in bellezza, Carmelo all’organetto, Santino alla chitarra e Filippo voce ci hanno offerto un momento musicale concluso alle 14:30.
 
Dopo i saluti , un gruppetto di dieci persone, costituito da Francesco P., Antonella R., Giuseppe S., Santino C., Manuela S., Stefania D., Ciccio B., Sebastiano O., Ivan B. e Alberto B.,approfittando del tempo in miglioramento e per non perdere l’abitudine, ha fatto quattro passi su un percorso ad anello, andando dalle Quattro strade alla Rocca di Pietralonga e proseguendo fino al forte Ferraro. Alle 16,05 siamo tornati alle macchine e alle 16,30 eravamo a casa.
 
 
 
APPENDICE
 
Relazione del Presidente del 17.03.24
 

L’associazionismo a differenza di altre realtà comunitarie (famiglia, lavoro, scuola) non è una accettazione obbligata di condivisione ma una libera scelta di persone tanto diverse che intendono giocare a realizzare gli obiettivi che l’associazione stessa si è data. Dopo una lunga stasi dovuta alla pandemia, il gruppo è via via cresciuto raggiungendo un numero ragguardevole: siamo oltre 110 soci. Una crescita notevole dovuta forse alla varietà di attività che nel corso di questi ultimi tempi si è diversificata andando incontro alle diverse esigenze di ognuno. L’Associazione ha più di 30 anni e ha richiamato oltre 500 persone che si sono affacciati alla nostra proposta associativa. Molti hanno abbandonato, qualcuno è rientrato altri hanno scelto altre associazioni, ma un nucleo cospicuo resiste nel tempo ritenendo l’associazione una buona opportunità per valorizzare il proprio tempo libero. Un grazie particolare va a tutti i componenti del Consiglio Direttivo che nel corso degli anni hanno sostenuto la gestione dell’associazione; con qualche nuovo innesto il CD e’ stato rappresentato sempre dai “soliti” (Santino, Sergino, Sebastiano, Filippo) che non hanno voluto vanificare anni di esperienze proficue e per portare a riva la barca associativa che ha sempre avuto carenza di rematori.
E in questa nuova fase auspichiamo che nuovi soci possono essere protagonisti fattivi in un prossimo futuro a gestire, nel solco della tradizione, l’impegno associativo. Importanti collaborazioni nella realizzazione di attività in questi ultimi mesi sono state fatte da alcuni soci (Alberto, Tonino, Carlo) che hanno dimostrato un impegno fattivo dedicando parte del loro tempo libero a veleggiare con la barca associativa verso avventure entusiasmanti.
La ripresa dopo la pandemia ha visto il CD in uno sforzo di riprendere i fili spezzati dal Covid; si è cercato di diversificare l’offerta associativa per cercare di raggiungere più persone dagli interessi più diversi, così dal 2023 il programma si è arricchito di nuove proposte. oltre i classici trekking abbiamo riproposto l’esperienza degli HappyRecola e per l’entusiasmo e il crescente numero abbiamo trovato l’ospitalità presso la sede della comunità greca di Messina. Ormai nell’immaginario associativo è entrato a pieni voti il “Cu c’è c’è “ che se anche è una attività di nicchia rappresenta una vera vetrina per soddisfare quella curiosità enogastronomiche della cosiddetta Compagnia del gusto e dei sapori che è sempre alla ricerca della tradizione e del buono. Un punto di riferimento è rappresentato dal Bar Desire’ di Stefano che ci ha accolto rinverdendo e rinnovando la tradizione di un locale che ha fatto la storia a Messina: IRRERA.
Non sono mancati in questi anni i trekking Urbani che in maniera particolare il sornione Filippo ci presenta di volta in volta rivelando uno spaccato della storia cittadina (l’Orma delle Donne, Delitti celebri, gli Attentati) e chissà cosa uscirà dal cilindro in futuro. Altro elemento innovativo e rappresentato dai TOUR e qui ringrazio i vari Antonio Z., Gianmichele S., Giuseppe S., Alessia S. che si sono prodigati nell’organizzazione di questi eventi permettendo ai tanti di partecipare senza un impegno fisico che ne avrebbe limitato la partecipazione. Una novità è sicuramente rappresentata dai Trekking Notturni, trekking con impegno fisico modesto, che via via sta coinvolgendo sempre più persone i quali sono invitati come dico sempre io “ a vedere i colori della notte, sentire i suoi rumori e percepire i suoi odori”.
Lo scorso anno abbiamo fatto l’esperienza di un cammino di più giorni. Abbiamo percorso le strade della Francigena Siciliana da Castronovo di Sicilia a Palermo. Il piccolo drappello di uomini e donne in un clima gioioso ha vissuto una sorta di Grande Fratello di noialtri. Momenti spensierati hanno portato alla luce vizi e virtù mettendo a nudo le personalità del gruppo di camminatori. Esperienza che si vorrebbe ripetere per arrivare fino ad Agrigento e giù con le proposte di partecipazione.
La tecnologia ci è venuta incontro e con il Whats App Re Colapesce abbiamo messo in rete i soci che in tempo reale hanno avuto sempre informazioni sulle varie attività. Abbiamo sentito però la necessità di fare una chat parallela, la Recolacafe’, per permettere ai soci di comunicare fuori dall’istituzionale ed esprimere opinioni o lanciare iniziative fuori dall’associazione. Più volte ho richiamato i navigatori a non servirsi della chat istituzionale, Recolapesce, per non intasarla con commenti, iniziative e facezie varie. Questi richiami erano mirati a non far scorrere all’indietro gli eventi organizzati.
Dopo anni di tentativi abbiamo finalmente un sito, www.recolapesce.it , grazie a Carlo, Francesco e Sebastiano che si sono incontrati e con il loro bagaglio di conoscenze informatiche hanno realizzato un buon prodotto che via via stiamo riempiendo di informazioni e contenuti; invito i soci alla navigazione dove alcuni di noi stiamo trasferendo gli eventi della vita associativa.
E ancora le coviviali Feste di primavera e autunno, l’Afelio, gli Auguri di Natale sempre numerosi e graditi ai soci.
Non dimentichiamo inoltre che siamo affiliati alla Uisp, una grande famiglia piena di iniziative e contenuti: “ L’Uisp (Unione Italiana Sport Per tutti) è l’associazione di sport per tutti che ha l’obiettivo di estendere il diritto allo sport a tutti i cittadini. Lo sport per tutti è un bene che interessa la salute, la qualità della vita, l’educazione e la socialità. In quanto tale esso è meritevole di riconoscimento e di tutela pubblica”.
Sportpertutti, una parola sola, nuova, che esiste nella realtà e non ancora nel vocabolario. Abbiamo scelto questa identità, abbiamo deciso di mettere al centro dell’Uisp il soggetto, il cittadino, le donne e gli uomini di ogni età, ciascuno con i propri diritti, le proprie motivazioni, le proprie differenze da riconoscere e da valorizzare: le diverse età, le abilità, le disabilità, le differenze sessuali, le diverse motivazioni alla pratica sportiva”.
E anche per questa logica, cioè la tutela della salute dei soci, che per le prossime attività all’aperto, trekking in montagna, sarà richiesto il certificato medico non agonistico con allegato l’ECG.
Questa scelta ha un duplice scopo: Il primo è che si rende necessaria che i partecipanti non si trovino impreparati ad uno sforzo inusuale perché l’ambiente montano con le sue diverse pendenze e i suoi lunghi tragitti sollecita notevolmente l’apparato cardiocircolatorio, il secondo e’ che con la prevenzione si tutela la propria salute ( visto che molti soci sono avanti negli anni).
Una annotazione di carattere logistico organizzativo, visto la notevole partecipazione alle attività, e la difficoltà di reperire mezzi e autisti da mettere a disposizione per le attività in montagna si è pensato di ricorrere ai Pulman privati per sopperire a questo problema. Il fatto positivo che il viaggio in comitiva rafforza la conoscenza tra i soci, il fatto negativo è rappresentato dall’aumenti dei costi.
Spero di non avervi annoiato ma la nostra associazione è stata sempre ricca di iniziative e attrattiva per tanti e spero proprio che con l’aiuto di tanti non deluderemo nessuno.
 

Lascia un commento

Approfondimenti

  • Progetti

    Attività in progettazione: otto mille, Trek&Night, ecc.

  • Tracce GPS

    Raccolta di tracce trekking in formato GPX, editabili e scaricabili

  • Archivi

    Archivio storico documenti associativi, ;volantini, relazioni, ecc.

  • Diario di bordo

    Dalla penna di Alberto Borgia, le sintesi logistiche e emozionali di alcune attività dell'associazione

Galleria fotografica

  • All Posts
  • Gallery

Categorie

Chi siamo

Team

Attività

Altre news

  • All Posts
  • progetti
  • Gallery
    •   Back
    • in programma
    • documenti storici
    • Tracce GPS
    • volantini